Troppo sdolcinata?

This is the default teaser text option. You can remove or edit this text under your "General Settings" tab. This can also be overwritten on a page by page basis.

Troppo sdolcinata?

Siamo stati tre giorni in montagna a tirarci le palle di neve, a cercare di arrampicarci vanamente con un passeggino ultraleggero su per il pendio ghiacciato, a gustare le prelibatezze del caseificio, a dormire come ghiri sotto il piumone, le scuri di legno delle finestre chiuse per bene. Ci siamo svegliati e subito nel lettone Fagio e Buddina che si abbracciano, si baciano, ridono, si cercano.

Osservo lo sguardo sereno del mio bambino, come gioca tutto contento, come parla ogni giorno meglio, com’è vitale, simpatico, attivo. E Buddina che trilla, interessata a tutto, affamata delle coccole di mamma e papà.

Troppa felicità tutta insieme. Penso spesso a quanto siano fortunati i miei bambini, che hanno due genitori che vanno d’accordo e riescono sempre a trovare il giusto compromesso tra le esigenze di tutti. Non riesco a ricordare un giorno della mia infanzia in cui non abbia sentito i miei litigare, anche a Natale. Serenità, è questo che voglio dare ai miei piccoli.

Com’è facile la vita quando ci si ama sul serio.

  1. itmom
    itmom12-09-2008

    non sei troppo sdolcinata, anzi. anche io spesso penso che con un pizzico di saggezza da parte dei genitori tante incomprensioni e litigi si possono evitare. per non lasciare bruttiricordi nei nostri figli, e anche io ne so qualcosa, soprattutto durante il natale 🙁

  2. MammainCina
    MammainCina12-09-2008

    Che bello…è davvero tutto più facile, anch’io mi sento sempre molto fortunata, nonostante le difficoltà della vita d’espatrio…torno a trovarti!

  3. Igraine
    Igraine12-09-2008

    Cavolo, sembri così sincera che non provo invidia! Bello! Qual è il segreto secondo te? Tanta fortuna o tanto impegno? O entrambi?
    Smack!

  4. emily
    emily12-09-2008

    hai ragione. speriamo di essere genitori diversi di quelli che abbiamo subito….serenità dei figli…è un bell’imperativo!

  5. extramamma
    extramamma12-09-2008

    Ti capisco molto bene, perchè anch’io vivo un po’ la stessa situazione. A casa mia si urlava sempre, feste comprese, quindi a volte mi stupisco della felicità e della serenità che una famiglia può dare. Ma penso che siano state proprio le esperienze familiari non proprio felici a dare la spinta per impegnarsi per fare meglio, per non fare rivivere ai bambini le stesse situazioni che hanno procurato, a noi, tristezza.

  6. M di MS
    M di MS12-09-2008

    itmopm, extramamma e emily: gasp! Vedo che non sono la sola con certi trascorsi. Comunque sì, ci vuole saggezza, non dare fiato alle trombe prima di aver pensato a quello che si ha da dire, ma soprattutto rispettare il partner, che a mio giudizio è la ricetta migliore perchè è poi da lì che discende tutto. E comunque: mi sento una miracolata.

    Igraine: non ci sono segreti o vere ricette. Noi siamo una famiglia con i pregi e i difetti delle altre, ma sappiamo godere dei nostri momenti di felicità. Grazie della visita.

    MammainCina: uau, che onore una visita dalla lontana Cina! Adesso vengo subito a leggerti. Una coppia di miei amici si è appena trasferita laggiù, ma non hanno figli e forse è più facile.

  7. alleg67
    alleg6712-09-2008

    la serenità, che bello, mia figlia sta crescendo felice e serena, perché siamo una famiglia unita, ma non posso dire che la mia infanzia sia stata uguale anzi…

  8. valewanda
    valewanda12-10-2008

    Brava, saper godere delle pillole di felicità è privilegio non di tutti. Ho appena fatto un post sulla Bocconi, ci sei anche tu! Un bacio

Cosa ne pensi?