Sono la madre di una bionda naturale
Bollas Top 5 Sweet Child Of Mine L 0qwdfj1

Sono la madre di una bionda naturale

Io sono una finta bionda da quando mi hanno detto che smettendo di essere mora il mio viso sarebbe parso più luminoso e persino un naso come il mio sarebbe sembrato più dritto.

Dicono che gli uomini preferiscono le bionde e non so se è vero, ma negli ultimi otto anni, come madre di figli biondi dai capelli dritti come spaghetti, mi sono accorta di una grande verità.

Hanno un bel da dire che i bambini sono tutti belli, tutti simpatici e monelli allo stesso modo. Ma va là.
Il bambino biondo abbatte la diffidenza, spezza le resistenze, è carino, fotogenico e può simulare credibilmente un’aria angelica anche quando ne ha combinata una grossa.

Quando ad un bambino iniziano a crescere i capelli e si capisce che sì, sono biondi, fini e profumati, ecco allora che fino alla maggiore età ci sarà sempre una nonna/zia/vicinadicasa che si chiederà fino a quando il dono apparentemente così prezioso della bionditudine farà la grazia di rimanere su quel capino.

– Ah, anche il mio Giovanni era biondo, ma poi.

Segue gesto di rassegnato disappunto.

Il bambino biondo a volte te l’ aspetti e se non arriva ci rimani male.
Ricordo ancora la coppia di amici biondi con gli occhi azzurri a cui nacque la figlia mora con gli occhi scuri. Meno male che era il ritratto del padre, altrimenti sarebbe germogliato il seme del dubbio.

Non è il mio caso. Sono madre di due biondi, son venuti fuori così, deve essere il ramo acquisito. Non che mi interessi più di tanto, è che più crescono più mi accorgo del potere della bionditudine. Il maschio tutto sommato viene notato più per altre qualità, ma la bambina no. Lei è già La Bionda.

Da ex bambina timida dagli scuri riccioli spettinati rimango sempre un po’ colpita da come mia figlia già a questa età sappia trarre vantaggio dalla sua chioma.
Per esempio, nei negozi c’è sempre un omaggio per lei. Anche se ha fatto i capricci fino a un minuto prima, anche se le cola il naso, anche se ha una macchia sul bavero della giacca, c’è sempre una commessa che le si rivolge con un “Lo vuoi un campioncino di profumo, bella bambina?”

Lei le sorride. Non dice niente, basta quello.

La commessa si illumina.
– Amore, ti aggiungo anche questo. – e nel sacchetto infila un’altra bustina. – Che bella bambina, signora, complimenti.

– Grazie. – arrossisco io, mentre mi chiedo se a mia figlia faccia bene abituarsi a tutte queste gratificazioni senza merito specifico.

A volte i discorsi rasentano l’assurdo.
Ascensore interno giorno. Noi due e vicina di casa.

– Che bei capelli che ha sua figlia.
– Grazie.
– Ma lo sa che sono un bel vantaggio i capelli biondi?
– Eh sì.
– Nemmeno un bravo parrucchiere sarebbe in grado di azzeccare quella tonalità color miele.
– Già.
– E poi vuole mettere al mare? Esce dall’acqua e sono già a posto, belli dritti. Sempre in ordine.
– In effetti…- rispondo pensando all’esibizione che faccio di me in spiaggia, alquanto diversa.
– Ma lei lo sa che sua figlia risparmierà un sacco di soldi dal parrucchiere?!
– Almeno questo! – esclamo sollevata di poter finalmente scendere dall’ascensore.

E poi devo ammettere che anche in società la chioma bionda aiuta. Aggiunge un tocco glamour all’abito della festa di Natale, la fa sembrare meno assonnata la mattina alle sette quando non vuole andare a scuola e piace anche alle altre mamme. Anzi, mi dicono che senz’altro ha ereditato il biondo da me.
Ah ah!
Stufa di sentirmelo dire, un bel giorno sono andata dal parrucchiere con una foto della figlia e ho richiesto: ”Mi faccia di questo colore”.

Ogni tanto mi vengono dei flash di quando Buddy sarà grande e magari qualche amica maligna le parlerà alle spalle. Metto la mano sul fuoco che prima o poi qualcuno dirà: “Guardala in faccia: non è poi così bella. E’ che ha tutti quei capelli biondi che fanno scena.” Esagero?

Non so perché il biondo piaccia così tanto, forse perché non siamo svedesi, ma evoca bellezza, eleganza, giovinezza, solarità. E poi dà luce al viso. Non a caso ci tingiamo tutte.

Anzi, chissà quante tra le mie lettrici sono finte bionde come me? 😀

Vi lascio con questo video tratto da “Le finte bionde” dei Vanzina e quindi ipso facto una perla.
E se non vi piacerà vorrà dire che siete bionde naturali!!!

  1. Mamma Risparmio
    Mamma Risparmio01-16-2015

    Cacchio sto post non ci voleva…proprio adesso che sto seriamente pensando di farmi mora :-) Io che sono bionda naturale (biondo cenere però, quello tipo topo che se non gli butti su due colpi di sole, ti ingrigisce abbesttiaa!). Appartengo anche alla categoria bionda occhi azzurri con figlia capelli castano scuro, occhi neri, fotocopia del padre.

    • M di MS
      M di MS01-16-2015

      Ma vuoi farti #fintamora per assomigliare a tua figlia? 😀

  2. Rossella Boriosi
    Rossella Boriosi01-16-2015

    in compenso tu sei bionda credibilissima: occhio chiaro senza monociglio, irsutismo, ipertricosi, pelle diafana, lentiggini.. ho deciso che sei bionda naturale

    • M di MS
      M di MS01-16-2015

      Bionda per osmosi famigliare!
      (Osservazione a latere sul monociglio non irsuto: una vita appesa alla pinzetta:-) )

  3. Angela
    Angela01-16-2015

    Eccomi, finta bionda che però ha un figlio biondissimo. E cavolo se hai ragione. Le ha tutte vinte lui. E ne è ben consapevole, perché quando l’altro giorno gli dicevo che presto anche a lui si scuriranno i capelli, ha fatto una smorfia e ha detto: “impossibile”.

    • M di MS
      M di MS01-16-2015

      Sai dopo le fans? 😀

  4. tatatatata
    tatatatata01-19-2015

    Si certo, le bionde si notano subito…..ma consideriamo cosa significa esser sempre notati per il colore dei capelli? (oppure nel caso dell’altezza) Che barba, una vita a sentirsi dire: ma che bel colore: E’ VERO ? se rispondi SI, riparte la domanda NON CI CREDO.(Colpa delle finte bionde ?? che hanno invaso il campo) Anni e anni dalla parrucchiera per sentire l’ennesima cliente dire: che bel colore lo voglio anch’iooo. Difficile, quasi impossibile affermare la naturalezza del colore. Si aprivano discussioni interminabili, toccate di capelli, scrutamenti ravvicinati di 6° grado, e la percezione di un sordo rancore, o invidia.
    E dove le mettiamo le “ripercussioni …diciamo psicologiche” nell’essere sempre al centro dell’attenzione. A volte si replica, a volte si rimane senza parole, a volte un vaffa ci stà sonoro (quando non ti credono, mai fatto nessunissimo ritocco, eran già belli di suo).

    Sostanzialmente ritengo che non sia il biondo che incide, si certo FA LA SUA FIGURA, una bionda ma algida non dice nulla, una bionda str…a è insopportabile, una bionda bella ma che apre bocca e ti sconcerta per il linguaggio ti fa cader le braccia, una bionda finta…………..è sempre una bionda finta.
    Malgrado tutto ciò, ben felice di esser bionda naturale, io lo concedo solo a Marilyn e a Buddy.

    Qualcuno diceva gli uomini amano le bionde, ma sposano le more.

    • M di MS
      M di MS01-19-2015

      Tatatata, a quando il blog? 😀

      • tatatatata
        tatatatata01-19-2015

        no niente blog, preferisco un circoscritto anonimato, è più divertente

        • M di MS
          M di MS01-19-2015

          Ma è lei che ha votato il post sei meno meno?!

          • tatatata
            tatatata01-20-2015

            no assolutamente, non sono stata io,non so neanche come si fa

          • M di MS
            M di MS01-20-2015

            Allora è stata una finta bionda 😀

  5. ste
    ste04-09-2015

    “Ricordo ancora la coppia di amici biondi con gli occhi azzurri a cui nacque la figlia mora con gli occhi scuri”. Questo e’ impossibile. Lo scuro e’ dominante. Il contrario e’ possibile, ma da due chiari con occhi chiari non esce uno scuro con occhi scuri.

    • M di MS
      M di MS04-09-2015

      Allora mi confermi che una delle mie migliori amiche è figlia di un corno?

      • Stefania
        Stefania11-10-2016

        La genetica non mente.

Cosa ne pensi?