Si fa e si dice

This is the default teaser text option. You can remove or edit this text under your "General Settings" tab. This can also be overwritten on a page by page basis.

Si fa e si dice

Sesso. Coniugale.

Ne avevo già parlato a suo tempo.

Alzi la mano chi non ha quell’amica che

“Noi sesso bene, benissimo! Come la prima volta!”

“Scusate le occhiaie ma stanotte lui non mi ha lasciato dormire…”

“Il mio uomo ha un’aria da bravo ragazzo, in privato invece…”

Però ad un’altra cena un’amica più sincera (o più stufa) delle altre mi ha detto: ”Tutti quelli che conosco e sono sposati da un po’ di anni non hanno più nessuna voglia di farlo”.

Glom. Ecco, non è che pensando agli anni di matrimonio che mi aspettano mi alletta l’idea di finire così.

Lo sappiamo, le 30/40enni dopo il terzo bicchiere di rosso indulgono facilmente in confidenze, a volte la sbronza è allegra, altre è triste. Sarà il vino, sarà la buona compagnia,  ma le tavolate di donne a un certo punto si scaldano. Alla scorsa cena di Natale ricordo che tra i regali che ci siamo scambiate c’erano: olio “da massaggio”, dado da gioco caratterizzato da facce con posizioni sessuali, tanga rosso, libro “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”.

Mah, ho avuto come l’impressione che a una certa età il pensiero corra verso certi argomenti!

Intanto, come dimostrano recenti studi, la libido femminile cresce con gli anni e in modo esponenziale durante la menopausa – così pare, ma non ho il coraggio di chiederlo a mia madre! Tra l’altro, considerando quello che mi diceva l’amica più rodata, vorrei sapere con chi!

Poi, per le coppie con figli, vorrei dire piccoli ma forse è sufficiente conviventi, è questione di “quando”.

I bambini nei primi anni di vita sono dotati di uno speciale sensore a raggi infrarossi capace di captare qualsiasi approccio nella coppia genitoriale e/o di guastare quei magic moments che ogni tanto si realizzano.

Poi, crescendo, semplicemente esistono.

Esistono nel dopopranzo, quando smettono di fare il pisolino o devono fare i compiti.

Esistono nel dopocena, quando fanno i capricci per restare svegli e quando, finalmente sedati i figli, si addormentano i genitori, mano nella mano.

Esistono a 18 anni, quando pure hanno la ragazza, ma dormono nella stanza a fianco e non bisogna fare rumore, come mi spiegava un’altra amica mia.

Dopo tutte queste analisi e una lunga riflessione, ora ho capito qual è il segreto della coppia genitoriale per una felice intesa sessuale:

– andare in albergo. Sì, ma in tempi di crisi economica forse è meglio risparmiare per il corso di inglese dei ragazzi. Quindi, potrebbe essere più consigliabile…

-…andare in tenda. Sì, ma solo d’estate, altrimenti sai il freddo. Beh, allora per questo…

-…c’è il box. Ma come ho fatto a non pensarci prima? Chiamiamo la baby-sitter e ci chiudiamo in macchina, nella privacy del nostro garage, dove la scomodità degli spazi ci regalerà una nuova verve! Sì, ma occhio a non accendere il motore…

Voi avete elaborato altri piani diabolici? Condivideteli!

Ed ora il solito coming out anonimo. Sono consentite anche più risposte.

  1. bismama
    bismama10-25-2011

    Ho votato … l’ho detto spesso anche nel blog e anche su un’intervista di Alfemminile.com. Il sesso, a mio avviso, fa spesso la fine che gli facciamo fare. Insomma ha la sua bella % di peso in un rapporto di coppia. Trascurarlo a favore della stanchezza significa alzare muri. Non voglio dire che bisogna sforzarsi perché dovrebbe essere naturale ma i figli ci “costringono” a creare situazioni che spesso alzano il livello di complicità.

  2. lorenza
    lorenza10-25-2011

    I miei vicini sono a casa tutti e due questa mattina, con tutti i figli a scuola. Non sai che invidia. 😉

    • M di MS
      M di MS10-25-2011

      Ma cosa saranno allora quei mugolii che sento provenire dai miei di vicini, la mattina tardi? L’amante?!

  3. Lanterna
    Lanterna10-25-2011

    Di solito ricorriamo ai santi nonni, ovvero (di solito) nel weekend. A noi la voglia non è calata, è l’energia a non bastare. E il fatto di averne 2 complica la vita! Bisognerebbe sincronizzare gli impegni dei figli e darsi appuntamento in camporella…

  4. polly
    polly10-25-2011

    Ma intendi sesso con il padre dei tuoi figli? XD

    Io per pudore non dico niente, però al momento la maggioranza anonima qua sopra dice due volte a settimana: mi sembra una bella media, tenendo presente quello che mi raccontano le mie amiche (nessuna mi ha mai detto che è ancora come la prima volta, per intenderci).

    • M di MS
      M di MS10-25-2011

      Infatti. L’importante è non perdere l’allenamento se no perdi anche il fiato :-)

  5. stefanoSTRONG
    stefanoSTRONG10-25-2011

    il dado con le posizioni per ogni faccia?!?!!?
    ma per favore!
    😀

  6. giuliana
    giuliana10-25-2011

    ma che amiche fortunate hai! come la prima volta? seee!!!
    poi arriva un momento in cui senti che inizia a diventare un disagio, il fatto di farlo sempre più di rado, e… ci si organizza. io fra le altre cose ho aperto un blog, e mi ha aiutato un sacco! l’avessi saputo prima, avrei lasciato stare le mamme da subito e mi sarei data al sesso cinque anni fa (che avevo anche più fisico) 😀
    quanto al pupo, niente, si aspetta e ci si assicura che dorma, oppure c’è sempre la settimana in cui è in vacanza con l’oratorio. e chi parla male dei preti, peste lo colga.

    • M di Ms
      M di Ms10-25-2011

      Come dice la Parietti: quando si sta insieme da tanto iniziare e’ piu’ difficile, poi pero’ viene meglio.

      • giuliana
        giuliana10-25-2011

        ehm, posso inserire una piccola riserva sul fatto che venga meglio? cioè, c’è anche il caso che… non venga proprio :) (ops! ho sbagliato blog!)

  7. Michela
    Michela10-25-2011

    Noi viviamo in una casa piccola, quindi c’è una sola camera da letto, e allora divano e ti senti subito più giovane!

    • M di MS
      M di MS10-26-2011

      Come noi al mare! Ma ancora per quanto? Poi crescono…

  8. worldwidemom
    worldwidemom10-26-2011

    è che spesso ci addormentiamo proprio!!! crolliamo…non è che uno non ha voglia, ma non ja fa proprio!

    e anche io ho questa amica qui che mi racconta acrobazie pazzesche. ha 4 figli. punto.

  9. deborah
    deborah10-27-2011

    E infatti, da quando mia figlia non fa più il pisolino pomeridiano è davvero un peccato, perchè io adoro il languore post prandiale…Ma “problema” dei figli è anche un falso problema. Sono i ritmi serrati che mi stravolgono il desiderio, il fatto di vederci solo la sera, col carico della giornata sulle spalle Ecco, per me i migliori preliminari sono la sua presenza , le nostre chiacchere e fare tutto, deliziosamente , slow..
    Che me so’ sbilanciata?

    • M di Ms
      M di Ms10-27-2011

      Cara Deborah, il tuo commento avrei potuto scriverlo io. Come dico sempre, perchè questa cosa bellissima dobbiamo farla alle undici di sera? Quando ci si ritrova finalmente soli, dopo una giornata trascorsa distanti, abbiamo tanto bisogno di ricostruire un’intimità, ridere insieme, parlare di sciocchezze successe durante la giornata…e poi tutto viene da sè.

  10. M di Ms
    M di Ms10-31-2011

    Informo il pubblico di scienziati e sessuologi che abitualmente legge il mio blog, che chi nel sondaggio ha scelto “altro” mi dice: 1- quando non mi alleno 2- raramente 3- 1/2 volte al mese.

  11. angelaercolano
    angelaercolano11-06-2011

    io ho un b&b http://www.bellariarelais.it/ in periodi particolarmente “duri” abbiamo assoldato la zia e ci siamo chiusi in una stanza libera, se dovessi capitare dalle mie parti ti riservo una camera anche a te :-) alla macchina ci avevo pensato anch’io ma il nostro parcheggio è al chiuso ma all’aperto, non mi sembrava il caso di fare proprio i ragazzini … t’immagini escono fuori di casa e ci trovano in macchina :-O, no maglio di no!

    • M di Ms
      M di Ms11-07-2011

      Ciao Angela!
      Ma è un’idea fantastica: la trasgressione della coppia di amanti nella comodità del b&b di famiglia! Chissà che numeri tu e tuo marito 😀

  12. the pellons' mother
    the pellons' mother11-11-2011

    Molto bello il tuo blog, innanzitutto! Io concordo quando dici che iniziare è dura, ma poi dopo è meglio. E’ vero, l’approfondita conoscenza del proprio uomo migliora il risultato, e non c’è ansia da nessuna parte – tipo: oddio, mi si vedrà troppo quella smagliatura lì?
    però siamo stanchi, e spesso arrabbiati perchè stanchi, e poi insomma, è tutto un casino, diciamocelo, e n’ja famo più. sigh.

    • M di Ms
      M di Ms11-11-2011

      Benvenuta!
      Stanchi e arrabbiati di essere stanchi…una sensazione che conosco, sì.

  13. LaStancaSylvie
    LaStancaSylvie11-20-2011

    Oddio! Io già fatico adesso, figuriamoci se la natura vorrà darmi un figlio! Devo inserirlo in agenda o la mattina alle 6 oppure mi devo bere due redbull la sera.
    LaStanchissimaSylvie

    • M di Ms
      M di Ms11-20-2011

      Beh, ma se questa è la situazione non credo che tu corra rischi di restare incinta!

Cosa ne pensi?