Fenomenologia della Mamma Blogger – Vol. 2

Fenomenologia della Mamma Blogger – Vol. 2

Ehi, grazie per i preziosi contributi ricevuti qui e su FB! Qualcuno dice che descritte così noi mamme blogger sembriamo un po’ dei gallinacei. Beh, non è proprio così: siamo ragazze intelligenti ed industriose, solo che sappiamo anche godere del lato piacevole della vita. E poi ci pagano per dire quello che pensiamo: ci credo che agli eventi siamo tutte contente!

Giuliana poi ha ragione: ”Agli eventi per mamme blogger sono spesso presenti anche: 1) mamme blogger che dicono di essere stufe di essere chiamate mamme blogger; 2) mamme blogger che dicono di non essere mamme blogger; 3) mamme blogger maschi. Però, nonostante queste differenze, si comportano tutte allo stesso modo.”

Lingua mia taci! Potessi farvi gli esempi che ho in mente…beh, dai, vediamo se mi lascia un commento qualche amico in una di queste tre categorie :-)

Ma proseguiamo. La mamma blogger per essere up to date oggi deve:

– SCRIVERE UN LIBRO

• Se è una blogger di successo se lo scrive da sola e le fans vanno in delirio
• Se è di nicchia si mette insieme alle altre nicchiarole come lei
• Se nessuno se la fila se lo pubblica da sola
• Se poi è brava riesce a farsi notare da una vera casa editrice allora è il caso editoriale dell’anno e magari la invita la Bignardi

ANDARE IN TELEVISIONE
(Premesso che chi la chiama per parlare in tv si fa stampare le mail dalla segretaria prima di leggerle)

• All’inizio non ci voleva andare perché perdeva il suo anonimato. Poi per la celebrità vende l’anima al diavolo.
• Se ci va prima lo scrive su FB e poi lo dice in casa.
• A scuola è un segreto, ma il giorno dopo la ferma pure la bidella per dirle che l’ha vista. Le maestre si danno di gomito quando passa e alla fine le confessano di essersi telefonate tra di loro per sintonizzarsi e commentare in diretta. La mamma blogger si chiede se questo accrescerà il suo carisma durante le risse riunioni di classe.
• Le prime volte ci casca, poi evita di partecipare come testimonial a trasmissioni in cui si parla di crisi sessuale della coppia dopo il parto (oddio, cosa diranno i vicini!), alimentazione sana per i figli (la vedono tutti ai giardinetti con in mano le merendine confezionate), problemi economici (esibizione del 740 in diretta!).
• Se non la truccano si incaxxa, pensando che magari la vedono per la prima volta dopo 25 anni le sue compagne di scuola e poi potranno esclamare: ”Com’è invecchiata male!”
• Quando alla fine riesce a spiaccicare tre parole fa in modo che due siano la ripetizione mantrica dell’indirizzo del suo blog. Se invece non ci riesce, pensa che tutto sommato è meglio così: in fondo i suoi genitori dopo 10 anni ancora non sanno che sparla di loro su internet.

I FIGLI DELLA MAMMA BLOGGER (che suona un po’ come “I figli del Corsaro Nero”)

• Se all’asilo una compagna dice a sua figlia: “Mia mamma sta sempre davanti alla televisione”, la figlia-blogger risponde acida: ”Mia mamma è sempre dentro la televisione”. Sgomento.
• Se i figli apprezzano particolarmente un suo piatto (magari è un surgelato, ma fa niente) le dicono: “Mamma, devi andare in televisione come la mamma di Angelica che è food blogger”.
• Se la bambina non la regge urla: ”Papà, mandiamola dalle blogger!”.

IL MARITO DELLA MAMMA BLOGGER
• Agli eventi semplicemente non esiste. Non ha badge, nick-name, cartella stampa. E se c’era dormiva.


• A casa è vagamente geloso quando vede la moglie sempre al pc. Ma da quando un’azienda le ha regalato un week-end in Toscana ha cambiato idea.
• Pensa che la moglie viva in un mondo di supereroi, in cui nessuno si fa chiamare con il suo vero nome e tutte indossano un grembiulino volante. Quando le chiede con chi esce infatti si sente rispondere: ”Managerdimestessa, Mammain3d, Vitadastrega, Valewanda…ah, e c’è anche Mammaincorriera!”. Manca solo Batgirl e ci sono tutte.
• Continua a chiedersi in che modo la vita social della moglie incida sulla bilancia attivo-passivo della cassa di famiglia. E questo resta un DOMANDONE.

QUALCUNO VUOLE PROSEGUIRE???

Leggi anche Fenomenologia della Mamma Blogger – Vol. 1 e Fenomenologia della Mamma Blogger – Vol. 3

  1. mammachetesta
    mammachetesta10-05-2012

    Ti adoro! Mamma quanto è vero…soprattutto la parte dei mariti 😀

    • M di MS
      M di MS10-06-2012

      Solidarieta’!

  2. la Lu
    la Lu10-05-2012

    Gulp mi ero persa questo e quello prima.
    Uh le blogger che scrivono un libro, uh…
    Poi ci sono anche quelle che agli eventi non ci vanno, sailcielo per quale motivo
    Direi che la figura del marito è molto ben definita: io mio si fa spiegare tutti i termini tecnici, arrivato a pageviews è già stramazzato in un sonno lisergico.
    Bella Veronica :-)

    • M di MS
      M di MS10-06-2012

      E ci sono anche le blogger che recensiscono i libri delle altre blogger:-)

  3. MadreCreativa
    MadreCreativa10-05-2012

    ahahahahahah! Fantastico post!

  4. Fioly
    Fioly10-05-2012

    ho riso dall’inizio alla fine. grazie! (e viva le mamme blogger!;))
    NB visto che nessuno mi ha mai regalato un we in Toscana, il mio compagno non ha ancora cambiato idea. è scocciato e basta!

  5. Barbara Galli
    Barbara Galli10-05-2012

    Veronica cara,
    vogliamo toccare un tasto dolente?
    Il marito della mamma blogger da quando c’è il blog va in bianco, perché la compagna a letto non c’è mai, lei è sempre sulla tastiera.
    Se è uno che si adatta, pur di non andare in bianco, aspetta fino a tardi, quando lei sarà riuscita a finire e programmare il post per il giorno dopo.
    Sul marito della mamma blogger avrei altro da segnalare, e magari possiamo farci un’altra puntata tutta dedicata che ne dici?
    Barbara di Oasi delle mamme

    • M di MS
      M di MS10-06-2012

      E infatti bisogna evitare come la peste l’argomento quando ti invitano a parlarne in tv!

  6. Jessica
    Jessica10-05-2012

    Ciao MdMS, un domandone prima del domandone: ma quando è che si diventa mamma-blogger, ufficialmente, per scriverlo in CV? Può bastare non aver cucinato la cena per uscire con Mammaxxxx??

    • M di MS
      M di MS10-06-2012

      Questo ti da’ una tacca da mettere sulla cintura!

  7. Debora
    Debora10-05-2012

    Niente di pù vero,sono ancora alle prime armi, ma le tue riflessioni sono giustissime.

  8. Ba Stra.No.
    Ba Stra.No.10-05-2012

    Se una si fa spesso l’ultimo domandONE significa che è si è geneticamente mutata in marito? :O

    • M di MS
      M di MS10-06-2012

      Che non fattura abbastanza!

  9. Elena
    Elena10-05-2012

    Oddioo sto morendo, sulla parte del marito hai centrato in pieno il mio, soprattutto che non usa mai il pc ed è geloso del mio stare sempre al computer, hai dimenticato quelle creative che obbligano i figli dopo l’asilo anche se sono stanchi a fare lavoretti per il blog:-)

    • mammachetesta
      mammachetesta10-05-2012

      Io io io! A proposito ho giusto un lavoretto da farle fare 😀

    • M di MS
      M di MS10-06-2012

      Questa dei lavoretti non mi era venuta in mente! Terrible!

  10. Cento per cento Mamma
    Cento per cento Mamma10-05-2012

    Che ridere, tutto verissimo.
    Sull’economia familiare potrei scriverci un libro – stavo giusto cercando l’idea per il mio primo libro ahahahaha.
    Alla fatidica domanda “Ma quanto hai fatturato questo mese?” si sentono le mie unghie sui vetri durante il mio tentativo di arrampicarmicisi.

  11. simona ortolan
    simona ortolan10-05-2012

    Fantastico!

  12. Mammadesign
    Mammadesign10-05-2012

    Senza di te il mondo sarebbe piu’ grigio…! 😀

  13. akari74
    akari7410-05-2012

    Uhauhauha io il libro non lo scrivo e in tv neanche… accidenti non sono una mamma blogger???? :DDDDD

    • M di MS
      M di MS10-06-2012

      Forse sei una che fattura!

  14. Carlotta G.
    Carlotta G.10-05-2012

    Ecco, dopo aver letto questi post ho deciso ufficialmente che voglio fare anche io la mamma blogger -:) Almeno per avere la chance del weekend in Toscana! Mi dite ufficialmente come si fa!?

  15. Bimbiuniverse
    Bimbiuniverse10-05-2012

    bellissimo e verissimo!

  16. Mammamsterdam
    Mammamsterdam10-05-2012

    Senti, ma alle mamme blogger italiane all’ estero che se la tirano perchè tanto i vicini e le maestre non leggeranno mai quello che scrivono, ci hai pensato?

    • M di MS
      M di MS10-06-2012

      Le invidio tantissimo! Troppo facile bloggare così dei difetti altrui wuanfo sai che non ti beccheranno mai:-)

  17. piattinicinesi
    piattinicinesi10-05-2012

    mi pare che il domandone alla fine di questi post sia sempre lo stesso però 😉

  18. girati
    girati10-05-2012

    Hei ciao, io sono una mamma blogger che non si fila nessuno!
    Faccio cmq parte della categoria??

    G.

    • M di MS
      M di MS10-06-2012

      Fai parte delle mamme blogger che non hanno ancora venduto l’anima al diavolo!

  19. valewanda
    valewanda10-05-2012

    Non sapevo che era li’ a dormire! :-)

    • M di MS
      M di MS10-06-2012

      Ora lo sanno tutti!

  20. ilmondodeibimbi
    ilmondodeibimbi12-06-2012

    Eh eh troppo divertenti questi articoli. Mi hai messo in crisi però, sono ancora una pivella non sapevo ci volesse il nome da super eroe 😀 ciao ciao raffaella

    • M di MS
      M di MS12-06-2012

      Sei troppo modesta!

Cosa ne pensi?