Cedo?

This is the default teaser text option. You can remove or edit this text under your "General Settings" tab. This can also be overwritten on a page by page basis.

Cedo?


Dopo essermi lasciata arpionare al banco dimostrazioni dell’Ipercoop, stamattina abbiamo ricevuto la visita di un signore che vorrebbe venderci un impianto di depurazione acqua per uso casalingo. Abbiamo scoperto delle cose allucinanti! L’acqua che sgorga dal nostro rubinetto contiene delle percentuali elevatissime di nitrati ("Signora, sono di origine fecale"), di calcare ("Signora, per forza la lavastoviglie lava male"), di cloro ("Signora, da un punto di vista batteriologico ok, ma la reazione chimica che scatena non fa tanto bene").

Diciamo che l’acqua del nostro rubinetto di cucina puzza, veramente, ha un odore terribile e quindi sarei anche interessata all’articolo. Penso al viso innocente del mio bambino mentre mi chiede un bibe di acqua: non vorrò mica dargli quella schifezza? Non potrò mica continuare a comprare duecento bottiglie d’acqua alla settimana, che, oltre a costare, inquinano l’ambiente? Non potrò mica continuare a fare il minestrone con l’acqua del rubinetto, che, velenosa, mi annulla i benefici delle verdure fresche?

"Mi faccia un preventivo" – azzardo timorosa.

"Eh signora, qui con questi nitrati mi ci vuole l’osmosi. 2.000 euro con lo sconto."

Ancora non riusciamo a capire come gli uffici acquisti di aziende megagalattiche riescano a creare dispute interminabili su merci del valore di 400/500 euro ed invece le famiglie non possano tirare sul prezzo di un depuratore che vale come un motorino.

Che faccio, cedo?

  1. ivy phoenix
    ivy phoenix11-01-2008

    no mi pare troppo costoso… non cedere.
    resta ancorata all’idea del depuratore che è buonissima ma prendi il tempo per cercare il giro l’offerta più conveniente e solo dopo cercherai da chi farti mettere il depuratore..
    mi pare troppo costoso davvero.. tanto il biglietto da visita per farsi richiamare te lo lascia
    PRENDI TEMPO e cerca sul mercato altri depuratori.. e altre notizie da internet, prima
    ecco il consiglio
    ciao

  2. my
    my11-01-2008

    ciao!
    per quel che ne so, quegli apparecchi vanno bene MA se non metti in conto di fargli costante manutenzione, cambio filtri, etc, l’acqua che esce di li’ potrebbe diventare anche peggio di quella che esce dal rubinetto.
    non so se vivi in condominio………noi siamo in 4 appartamenti, abbiamo preso un addolcitore/depuratore condominiale che ci gestisce l’apposita azienda fornitrice.
    Quindi beviamo parecchio l’acqua del rubinetto.
    Per non inquinare, per la parte restante, compriamo bottiglie in vetro a rendere.
    Spero di esserti stata utile!

  3. emily
    emily11-01-2008

    no nn cedere. prima di tutto informati se questi dati sono veri xkè nn credo proprio che sia così.
    io sono due anni che riempio le bottiglie con l’acqua del rubinetto e nessuno se ne è accorto, e io sono stufa di portarmi su e giù queste bottiglie e fare una montagna di immondizie.
    per il gusto basta lasciarle in frigo qualche ora e ti assicuro che nn c’è differenza.
    ho un amico che lavora all’acquedotto e dice che è tutto falso pur di vendere e poi azz….2mila euro??????

  4. itmom
    itmom11-03-2008

    3 anni fa, ipercoop di viale umbria a milano, stessa scena, solo al posto tuo c’ero io.
    mi sono fatta incastrare, sono venuti a casa e hanno fatto il preventivo. cifra da 2000 euro, mio marito ha detto: ‘fossi matto!!!!’.

    anche io come te vorrei bere acqua pura,ho letto molti articoli, soprattutto quelli che mi dicono che l’acqua dell’acquedotto viene controllata più volte al giorno altrimenti non la renderebbero potabile. io adesso non compero nemmeno più quella minerale, sembra che sia controllata più spesso quella dell’acquedotto di quella in bottiglia.

    detto questo, c’è poi da sottolineare che le tubature magari sono vecchie, e quindi se all’acquedotto l’acqua è pura, poi non si sa al rubinetto come arriva.

    mac’è anche da dire che questi impianti di depurazione non danno nessuna fiducia, non ho prove che funzionino veramente e soprattutto sono carissimi, troppo cari!

  5. M di MS
    M di MS11-03-2008

    Grazie a tutte per i commenti, ho deciso di aspettare e raccogliere più informazioni. Poi, se decidiamo per il sì, potrei fare come dice mio marito:”Possibile che non ci sia un produttore bergamasco o bresciano da chiamare e dirgli “se mi fai 500 euro in meno vengo da te”?”.

    itmom: anch’io ero all’Ipercoop di Viale Umbria. Non saranno mica sempre gli stessi? E poi: sarai mica la mia vicina di casa???

  6. valewanda
    valewanda11-03-2008

    No, non cedere assolutamente. Io ho appuntamento sabato ma lo annullerò perché mio marito mi ha detto che assolutamente non c’è da fidarsi. Tra l’altro lui ha vissuto in una casa in cui da sempre si beve acqua del rubinetto perché mia suocera, che insegna all’università, ha fatto ampi studi sul fatto che a Milano l’acqua è buona e sana, molto meglio che da altre parti. Lascia stare credimi, lascia stare.

  7. M di MS
    M di MS11-03-2008

    Che dire? Continuano le opinioni contrarie. Le farò leggere anche a mio marito, che gongolerà!
    Oh, ma ‘sti mariti tutti contrari…

  8. itmom
    itmom11-04-2008

    non abito più lì in zona, ma comunque all’ipercoop ci vado ancora.

  9. Fahrenheit 451
    Fahrenheit 45111-04-2008

    Ciao, come tuo collega manager ti consiglio di non accettare. Le prime regole sono, ti ricorderai bene: non fermarsi alla prima, cercare almeno 5 alternative valide, poi scremare fino a due, e fra le due negoziare, negoziare, negoziare…
    Grazie per la tua visita sul mio blog. Se leggerai il commento che ti ho dedicato come risposta, ne vedrai delle belle… e se vuoi il racconto delle nefandezze…
    Ciao, grazie.

  10. M di MS
    M di MS11-14-2008

    Vi aggiorno. Ironia della sorte, il tipo che ci voleva vendere l’impianto di depurazione ha danneggiato il flessibile contenuto dal rubinetto da sei milioni di dollari con conseguente perdite di acqua sul pavimento. Ci siamo precipitati a comprarne uno nuovo e – udite udite – l’acqua non puzza più! Non che sia di fonte, ma almeno sa “solo” di cloro. Direi: pratica archiviata.

Cosa ne pensi?